«Andarsene» di Ivan Ruccione

Guardo le mie mani dibattersi nell’acqua sudicia come le pinne di due pesci in trappola. Le mie mani sanno solo agitarsi nell’acquaio di una plonge per fregare pignatte, lavare piatti, posate. Tuttavia sanno anche armarsi di una scopa per spazzare in terra, gestire la differenziata, tenere il passo dei topi nei bidoni della spazzatura. Dieci […]