La parola: oggi e ieri sempre importante