Racconti di calcio, Eduardo Sacheri dopo «Il segreto dei suoi occhi»