«La venere d’Ille» di Prosper Mérimée

Ἵλεως, ἢν δ’ἐγώ, ἔστω ὁ ἀνδριὰς καὶ ἤπιος οὕτως ἀνδρεῖος ὤν.ΛΟΥΚΙΑΝΟΥ ΦΙΛΟΨΕΥΔΗΣChe questa statua sia con noi mite e benigna, giacché è tanto umana.Luciano, L’Amante della menzognaStavo scendendo l’ultima pendice del Canigou quando, sebbene il sole fosse già tramontato, intravidi nella pianura le case della cittadina d’Ille verso la quale ero diretto.«Per caso» chiesi al […]