Le cose sono là: «Istantanee», Robbe-Grillet e il Nouveau Roman

Federico Musardo