La nazionale italiana ai Mondiali del 1950 e la lunga traversata verso il Brasile

Claudio Metallo