«Circostanze» di Chiara Trombetta

Alle tre di notte mi girai sul fianco destro e decisi che doveva finire. Quella cosa dei capelli. Il maledetto trucco della ciocca di capelli sotto il giogo repentino di pollice-indice. Impiegavo intere giornate a rendermela odiosa, nemica, dannata. A un certo punto Mara tornava all’ovile, metteva insieme due parole, faceva la mossa magica con […]