Mescolamento e silenzio: gli abissi e le «Sirene» di Laura Pugno

Nessuno penserebbe alle sirene come bestie con musi da vacca. Eppure Laura Pugno le immagina così e con «occhi vuoti, spenti, verde mare o oltremare, con le membrane nittitanti delle palpebre come pezzi di plastica sporca». Le sirene vengono sistemate in vasche costruite per il loro allevamento, illegale ma proficuo. Quelle sterili, invece, vengono portate […]