Guardare il paesaggio dall’alto: una conversazione con Ryan Koopmans

Filippo Rosso