L’amore come quinta dimensione: Interstellar letto dalla Fisica