Colori fluo e comunità – Su Ted un tipo strano di Émilie Gleason

Alberto Pellegrini